Duomo

Il Duomo protestante

Stando in pedi sul Lustgarten (il “Giardino dei Piaceri”) non si può non notarne la monumentale presenza. Il Duomo di Berlino è la più grande chiesa protestante al mondo. Come molti altri luoghi storici della nostra capitale l’edificio che si vede oggi è il risultato di almeno tre fasi architettoniche: la prima pianta venne edificata […]

FedericoII

Il monumento a Federico II di Prussia

Camminando l’Unter den Linden dalla porta di Brandenburgo verso la Alexander Platz, proprio all’inizio del cosiddetto Linden Forum (Forum Friedericianum), sta una statua poderosa in bronzo di un uomo a cavallo, alta quasi nove metri e ben rivolta ad est, ovvero verso il castello degli Hohenzollern, ora in ricostruzione. L’uomo a cavallo non è un […]

Schiller 2

Schiller a Berlino

Nel bel mezzo del Gendarmenmarkt, in asse tra i due duomi e di fronte alla Konzerthaus, sta la statua del filosofo Friedrich Schiller. A guardarla sembrerebbe una semplice statua di abbellimento urbano dedicata come molte altre ad un personaggio rilevante della storia della città. Quando venne prodotta nel 1859 dallo scultore Reinhold Begas, in onore […]

Altes Museum

Altes Museum

Camminando lungo l’asse Ovest-Est della capitale, di fronte al grande cantiere del castello prussiano in ricostruzione, è inevitabile ritrovarsi al cospetto dell’Altes Museum, crogiuolo di tante storie berlinesi e non solo. L’Altes Museum (Museo vecchio) è di fatto il primo museo pubblico della storia prussiana e quindi tedesca. La celebrità di questo monumento è sicuramente […]

Walther_Rathenau

Walther Rathenau: il Matteotti tedesco

Un altro capitolo avvincente del riflesso italo-tedesco che ci capita spesso di raccontare è quello del destino in parte convergente di due grossi personaggi politici del primo dopoguerra. La figura di Walther Rathenau è sicuramente chiave per capire la crisi degli anni ’20 e l’avvento del Nazismo quanto quella di Giacomo Matteotti per il caso […]

hegel.1

Hegel a Berlino

Tra i tanti binomi presenti nelle trame berlinesi ce ne è uno che sembra destare sempre una forma di rigetto e smarrimento ovvero quello di Hegel e Berlino. Soprattutto per i ragazzi dell’ultimo anno di Liceo venire a Berlino e sentire il nome del tanto famigerato, quanto spesso difficilmente comprensibile, Georg Wilhelm Friedrich Hegel, comporta […]

Arendt

Hannah Arendt. Visita in Germania

Corre l’anno 1948, Amburgo, Stoccarda… Berlino; le città tedesche portano ancora i segni della devastazione, della Capitolazione finale, dell’ Ora zero (Stunde Null). Nelle vie convulse di quelle città si aggirano alcuni dei colpevoli minori (e forse non solo) dei crimini nazisti, come del resto reduci di guerra, sopravvissuti dei campi, disperati ma anche soprattutto […]