Georg_Schrimpf_-_Auf_dem_Balkon

La Nuova Oggettività

Il termine Neue Sachlichkeit (Nuova oggettività) emerge nel panorama della estetica tedesca grazie ad una mostra che venne inaugurata alla Kunsthalle di Mannheim nel giugno 1925. In pochi anni essa si diffuse da Berlino a Monaco fino a Kassel. Molte esperienze dell’arte tedesca del primo dopo guerra, raccontate soprattutto nelle sale espositive della Berlinische Galerie […]

KurtLewin

L’esilio di Kurt Lewin

Nella cultura e tradizione ebraica, l’istruzione e lo studio hanno sempre avuto un ruolo di primissimo piano. Potrebbe non essere un caso quindi che negli anni trenta a Berlino, prima dell’ascesa al potere nei nazionalsocialisti, una percentuale molto alta di medici, ricercatori, scienziati, avvocati e altri professionisti fosse di origine ebraica. Tra questi vogliamo oggi […]

Luftbild_Flughafen_Berlin_Brandenburg

In attesa del BER…

“Ingenieria gestionale”, “programmazione industriale”, “pianificazione commerciale”. Se si interrogassero 100 persone a caso  riguardo alla identita’ della cultura tedesca, queste sarebbero le risposte. D’altronde sono state proprio l’ingegneria  e la pianificazione logistica a determinare gli ultimi 150 anni di successo della Grande Germania nel quadro europeo (lasciando stare qualche parentesi problematica…). La progettazione e realizzazione del tanto […]

Il memoriale per gli ebrei assassinati d'Europa

Il Memoriale per gli ebrei assassinati d’Europa

Uno dei temi che rimbombano quotidianamente nella vita della città, tanto per i berlinesi quanto per i visitatori da fuori, è il tema della “Memoria”. “Ricordare”, “ricordare per non dimenticare”, “ricordare per costruire il presente”: queste sono alcune delle affermazioni che si sentono spesso fare da molte guide, insegnanti o semplici turisti a passeggioper le […]

Petrarca miniature

Tracce di umanesimo a Berlino

Tra i moltissimi luoghi sorprendenti di Berlino ce ne è uno in particolare che sempre mi lascia ben sperare per il futuro di quel grande e meraviglioso continente che è l’Europa. Arrivando in prossimità della porta di Brandeburgo, e girandosi verso Ovest sull’asse della città, che originariamente e simbolicamente portava da Charlottenburg al castello degli […]

Sophie Gips Höfe

I cortili nascosti di Berlino

Spesso si dice che un viaggio a Berlino non sia completo senza aver visitato almeno uno dei tanti splendidi cortili nascosti della città. In molti quartieri, infatti, gli edifici si estendono per decine di metri dietro all’entrata visibile dalla strada e comprendono due o tre palazzi divisi da cortili. Originariamente questo tipo di costruzione era […]

Jüdisches Museum Berlin

Il museo ebraico

Da quando è stato inaugurato nel settembre del 2001 il Museo Ebraico, progettato dall’ architetto statunitense (nato in Polonia e con passaporto tedesco) Daniel Libeskind, è diventato una della attrazioni più conosciute della città. La sfida lanciata dal progetto di Libeskind è duplice: da un lato l’architettura decostruttivista, composta in questo caso da pareti storte […]

Philarmonie

Tra Hans Scharoun e Mies van der Rohe

Ricordo che la prima volta che venni a Berlino mi sentii piccola piccola di fronte a questa enorme città con mille angoli tutti diversi. Non riuscivo a coglierne, a descriverne l’anima. Oggi, dopo otto anni, non lascerei il mio appartamentino berlinese per nulla al mondo. Perché Berlino un’anima ce l’ha eccome, e l’adoro: la libertà […]

Moses Mendelssohn

Moses Mendelssohn

Tra tutte le figure di pensatori, scienziati e filosofi legate alle sorti di Berlino, una in particolare riflette lo spirito aperto e al tempo stesso impervio della città: Moses Mendelssohn. Nella sua esistenza personale si racchiudono infatti la bellezza e il potenziale della modernità berlinese. Moses, nato a Dessau nel 1729, arrivò quattordicenne a Berlino, […]